Benvenuti nel sito del Comune di Rota Greca

 

IL COMUNE DI ROTA GRECA

 

Circa le origini del borgo di Rota Greca, posto in una meravigliosa cornice paesaggistica,  i contributi della storiografia hanno rintracciato, quale primo riferimento della sua esistenza, un doumento dell'anno 849 allorquando "Rotam" rientrava nel gastaldato longobardo di Cosenza. Già dalle prime testimonianze coeve si evince che un particolare rilievo era dato alla sua posizione geografica, strategica da un punto di vista militare nonchè eccezionale da quello naturalistico per l'abbondante presenza di corsi d'acqua e di aree fertili particolarmente produttive. A favore di questa ipotesi, secondo cui in epoca longobarda Rota Greca era ricercata per la sua posizione difensiva, resta il toponimo La Guardiola, di origine longobarda appunto, con cui si indicava una torretta di avvistamento sulla sommità di una collina che domina il borgo. Si ha notizia dei quartieri di Rota Greca nei documenti e, tra essi, Babilonia (posto dirimpetto alla Guardiola e citato nel XVI secolo) e Mangalavita (trovato nei documenti del XVI secolo).

 

Notizie storiche di Rota Greca, dopo queste prime citazioni, si rintracciano nell'XI secolo allorquando il monastero benedettino di Santa Maria della Rota viene più volte menzionato nelle fonti coeve a cominciare dalla Bolla di papa Urbano II del 1089 e via dii seguito nei secoli successivi fino al 1324 quando dimostra la sua fisionomia civile e religiosa in occasione della raccolta delle decime ecclesiastiche e,  nel 1481, anno in cui fu citato nelle relazioni dei frati benedettini di Cava presso i quali si fermò San Francesco di Paola in viaggio verso la Francia. Dal 1542 pare che i frati avessero abbandonato il monastero iil che coincise con la consistente crescita demografica del borgo in gran parte dovuta all'insediamento delle comunità albanesi in Calabria, così come nel Regno di Napoli. All'inizio del XVI secolo le fonti parlanoo di una popolazione perlopiù composta da albanesi di rito greco-bizantino ovvero grecis et albanensibus e nel 1571 Gabriele Barrio nella sua celebre opera inserisce Rota Greca tra i casali albanesi posti nel territorio di San Marco Argentano, a conferma di quanto appena detto.

 

 

Per quanto riguarda il dominio feudale, il territorio fu prima dei Sanseverino e poi della famiglia Cavalcanti di Cosenza che mantenne il feudo fino al 1806.

La chiesa di santa Maria Assunta, chiesa matrice, fu edificata nel Settecento e presenta una facciata semplice e un interno ampio ricco di dipinti e statue processionali a cominciare da quella della santa titolare (settecentesca). Arricchiscono il patrimonio della chiesa un antico fonte battesimale, un crocifisso ligneo del Seicento e una serie di dipinti di autori non ancora studiati raffiguranti San Giuseppe con bambino, san Francesco di Paola, la Madonna del Carmine e così via. Anche la chiesa di San Francesco di Paola è antica e risale al Cinquecento tuttavia mantiene molto poco della originaria conformazione artistica .

La ricchezza artistica di Rota Greca continua negli edifici civili tra cui quello privato della famiglia Ricci, un tempo Cavalcante, risalente al Cinquecento e più volte rimaneggiato e ampliato la cui specificità risiede nelle cinque stanze completamente affrescate e decorate.

La località Porgano costituisce, infine, il polmone verde e l’offerta naturalistica del comune di Rota Greca.
 

 

 

 

 TELEFONO 0984/928879 FAX 0984/920791

 

 

com.rotagreca@libero.it

 

 

News

 Si comunica  che nella sezione AVVISI VARI  DELL'ALBO PRETORIO è stata pubblicata la delibera di Consiglio Comunale delle tariffe TASI.

Notizie su Rota Greca

Popolazione: 1154
Altitudine: m 510
Superfice: Kmq. 13,00
Ha il rito latino - italiano
Patrono Santa Maria Assunta
Fa parte della diocesi di Cosenza

150°Unità d'Italia

Logo Unità d'Italia

Linea Amica

Linea Amica

Albo Pretorio OnLine

Albo Pretorio OnLine

Accesso PEC

PEC

Trasparenza Valutazione e Merito

Trasparenza Valutazione e Merito

 

 

Amministrazione Aperta

Amministrazione Aperta

Sportello SUAP

 

suap

Contatore Visite

Trasparenza

 

Amministrazione Trasparente

Comune di Rota Greca  (CS) -Via San Francesco –  87010 Rota Greca -Tel. 0984/928879 – FAX 0984/920791 - P.IVA: 00368270781

 

HTML 4.01 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.067 secondi
Powered by Asmenet Calabria